Nuova frode su Ebay

Ecco un attacco intelligente, che sfrutta i ritardi di spedizione di eBay, PayPal e UPS:

L’acquirente segnala l’oggetto come “distrutto”, chiede ed ottiene un rimborso da Paypal. Quando l’acquirente lo rispedisce a Ciad, lui lo apre e non trova nulla di strano, tranne che lo scammer ha rimosso memoria, processore e disco rigido. Ora Ciad è fuori di $500 e con un computer svuotato. Visto che l’oggetto è stato “ricevuto” , Paypal non farà nulla.

Molto intelligente. Il venditore ha accettato il reso da UPS dopo un controllo visivo, di conseguenza UPS ha considerato chiusa la questione. Anche PayPal ed eBay hanno considerato chiusa la questione. Se l’importo fosse stato abbastanza consistente, il venditore avrebbe potuto intentare una causa, ma come avrebbe potuto dimostrare che il computer era funzionante quando l’ha venduto?

Mi sembra che l’unico modo per risolvere questo problema, sia che PayPal non effettui rimborsi fino al processo; finché il venditore non abbia confermato che ciò che ha ricevuto come reso, non sia uguale a ciò che ha spedito. Certo, il venditore (disonesto) potrebbe commettere simili frodi, ma i venditori ( quelli professionali) potrebbero avere un danno d’immagine ben maggiore.

Fonte : Bruce Schneier

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *