Software di riconoscimento facciale offusca i dati sensibili quando non lo si guarda

Il post seguente è stato tradotto per gentile concessione di Naked Security

Bene, ecco un genere di “sicurezza endpoint” completamente diverso dal solito.

Un prodotto chiamato “PrivateEye” usa la webcam del computer per identificare il vostro viso. Mentre siete seduti davanti al PC e guardate lo schermo, il software di riconoscimento facciale di PrivateEye sa che non deve fare nulla; ma non appena si distoglie lo sguardo, il contenuto dello schermo diventa incomprensibilmente sfuocato .

Sbirciare il laptop di qualcun'altro

Non impedirà al malware e agli hacker in remoto di rubare dati dal disco rigido del computer; ma potrebbe – sostengono gli sviluppatori di Oculis Labs – impedire agli “shoulder-surfer” di spiare ciò che c’è sullo schermo quando leggete informazioni riservate. Questo perché, se il software PrivateEye nota un volto accanto al vostro, è immediatamente in grado di nascondere i contenuti dello schermo.

Sembra uno strumento divertente con cui giocare! Purtroppo non ne ho una copia, quindi devo accontentarmi di questo video YouTube:

Buona fortuna a Oculis Labs che produce “PrivateEye”.

È bello vedere una piccola società di tecnologia provare qualcosa di diverso, anche se non so quanto potrebbe essere popolare nell’ambiente aziendale. Pensate a tutte le volte che invitate qualcuno alla vostra scrivania per mostrare una bella animazione che avete appena fatto in PowerPoint, o chiedete all’informatico di dare un’occhiata per capire perché Lotus Notes non funziona correttamente.

Qualcuno ha provato PrivateEye? Se sì, fatemi un favore: provate ciò che segue e ditemi se ha funzionato o meno:

Palloncino con faccia title=

1) Disegnate una faccia sorridente su un palloncino e mettetelo di fronte alla vostra webcam. Siete stati in grado di ingannare PrivateEye?

Cane che lavora al computer

2) Prendete il cane e mettetelo sulla poltrona. Avete avuto fortuna?

Essere John Malkovich

3) Provate con una maschera su un bastone, in stile “Essere John Malkovich”.

Penso che questo software sia molto divertente. Stranamente mi ha ricordato un po’ il pesce d’aprile di RAPIL che SophosLabs ha fatto qualche anno fa; ma son sicuro che PrivateEye non è uno scherzo.

Hat-tip: ho scoperto PrivateEye attraverso un recensione di PC Magazine , scritta dal leggendario Neil Rubenking.

Fonte: Facial recognition software that blurs your sensitive data when you’re not looking at it


Posted in Naked Security, Traduzioni inglese-italiano and tagged , by with no comments yet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>