App dannose possono rendere inutilizzabili i telefoni Android

Il post seguente è stato tradotto grazie all’esplicita autorizzazione di DFI News

Alcuni ricercatori dicono d’aver scoperto bug nel sistema operativo Android di Google che potrebbero consentire ad app dannose d’innescare, nei dispositivi vulnerabili, una spirale senza fine di crash in loop ed eventualmente eliminare tutti i dati memorizzati.

Il ricercatore Ibrahim Balic ha scritto in un post che le app sfruttano la vulnerabilità denial-of-service di Android 2.3, 4.2.2, 4.3 e probabilmente molte altre versioni del sistema operativo. Gli autori dell’attacco potrebbero sfruttare il sottostante bug di danneggiamento della memoria, offuscando il codice d’attacco in un’app di diversa utilità, o legittima, programmata per essere attivata solamente dopo essere stata installata su una strumentazione vulnerabile. Compilando il campo Android “nomeapp” con un valore estremamente superiore a 387.000 caratteri, l’app può permettere al dispositivo d’iniziare una serie infinita di crash.

Continua la lettura

Fonte: Ars Technica

Fonte: Malicious Apps Can Make Android Phones Useless

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *