Tracciare persone senza il GPS

Interessante ricerca :

L’abilità nel tracciare con precisione una persona con questo metodo sta nello scoprire quale tipo di attività stia compiendo. Sia che stia camminando, guidando un’auto o viaggiando in treno o in aereo, è abbastanza facile capire quando sai cosa stai cercando.

I sensori possono determinare quanto velocemente viaggi una persona e che tipo di movimenti faccia. Muoversi a passo lento in una direzione indica camminare. Andare un po’ più veloce ma svoltare con un angolo di 90 gradi significa guidare. Andare ancora più veloce significa essere in treno o in aereo. È semplice da capire in base alla velocità e alla pressione dell’aria.

Dopo che l’app ha determinato cosa stai facendo, utilizza le informazioni raccolte dai sensori. L’accelerometro trasmette la tua velocità, il magnetometro indica la tua relazione con il nord geografico, il barometro propone la pressione dell’aria intorno a te e la confronta con le informazioni disponibili pubblicamente. Si assicura che i dati della pressione atmosferica del barometro coincidano con The Weather Channel per determinare la tua distanza rispetto al livello del mare. Google Maps e i dati offerti dalle mappe di rilevamento geologico degli Stati Uniti forniscono letture d’elevazione incredibilmente dettagliate.

Una volta raccolte tutte queste informazioni e stabilita la modalità di trasporto che stai utilizzando, può iniziare a focalizzarsi su dove tu sia. Per quanto riguarda i voli, quattro algoritmi iniziano a stimare la posizione e restringono le possibilità finché il tasso di errore non raggiunge lo zero.

Se stai guidando, sarà ancora più semplice. L’app conosce il fuso orario in cui ti trovi in ​​base alle informazioni fornite dal telefono. Accede quindi alle informazioni dal barometro e dal magnetometro e le confronta con le informazioni fornite dalle mappe e dai bollettini meteorologici disponibili pubblicamente. Successivamente, tiene traccia delle curve che fai. Ad ogni curva, le possibili posizioni si riducono fino a individuare esattamente dove ti trovi.

Per dimostrare quanto sia accurato, i ricercatori hanno fatto un test a Philadelphia. Ci sono volute solo 12 curve prima che l’app sapesse esattamente dove si trovava la macchina.

Questo è un buon esempio di quanto potenti possano essere le informazioni sintetizzate da diverse fonti di dati. Trascorriamo troppo tempo preoccupati per i singoli sistemi di raccolta dei dati e non abbastanza per le tecniche di analisi di quei sistemi.

La pubblicazione accademica .

(Il post è stato tradotto grazie all’esplicita autorizzazione di Schneier on Security)

Fonte: Tracking People Without GPS

Written by admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.